Seconda prova del Trofeo Centro Italia Velocità a Vallelunga

Si è disputato questo weekend al circuito Piero Taruffi di Vallelunga il secondo round del Trofeo Centro Italia Velocità, il secondo dei cinque appuntamenti previsti dal calendario di questa manifestazione. Per la prima volta che il Trofeo Centro Italia non si è disputato all’autodromo dell’Umbria di Magione, a dimostrazione del fatto che questa manifestazione sta ampliando il suo campo di azione, andando incontro alle esigenze dei partecipanti e di tutto il movimento motociclistico nazionale. Il sole e le temperature estive hanno favorito il lavoro dei tecnici e degli oltre 70 piloti presenti, nonché lo svolgimento delle prove e delle gare, che sono state come sempre avvincenti e combattute.

Nella categoria Rider 600 la vittoria è andata Giovanni Daniele Priulla su Yamaha, che ha anche stabilito il giro veloce della gara (1’43”080) Priulla ha preceduto Marco D’Ettorre (Moto Club Spoleto) e Ivano Pigliacelli. Quarto posto per Giulio Mattia Balella (Moto Club Spoleto) che era salito sul secondo gradino del podio nel primo round di Magione.

Nella classe 1000 Rider, l’ex campione italiano Supersport Simone Sanna ha dato spettacolo, partendo dalla corsia box e andando a vincere davanti a Filippo Marino e Antonio Marzocchi. Nella sua incredibile e furiosa rimonta Sanna ha anche stabilito il giro veloce della gara (1’39”456) con la sua Yamaha R1.

Non meno spettacolare è stata la gara del Trofeo Trinacria Monster Cup alla quale hanno partecipato ben 20 piloti e che ha visto il successo di Davide La Commare, che ha così bissato il primo posto di Magione. Alle sue spalle Marco Mancuso e Samuele Marino. Quarta posizione per Marcello Bartolotta che aveva invece conquistato il secondo posto nel primo round disputato all’autodromo dell’Umbria. In questa categoria, nelle quale le moto sono tutte simili, prevalgono la passione e l’impegno dei piloti, che ci confrontano a viso aperto e con acceso agonismo.

Nella classe 600 Amatori giro veloce (1’44”450) e prima posizione per Domenico Di Marco su Yamaha, che ha avuto la meglio nei confronti di Salvatore Corvo e Vincenzo Ostuni (Moto Club Spoleto), il quale ha preceduto in volata Valerio Campione.

La categoria Amatori 1000 è stata vinta da Salvatore Cantile su Yamaha, autore anche del giro veloce (1’43”265). Seconda posizione per Santo Isgrò e podio completato da Fabio Tedesco (Moto Club Spoleto).

La classe 300 ha visto il successo di Marco Guetti su Yamaha, davanti a Lorenzo Boco e alla lady Nicole Cicillini. Guetti autore anche del giro veloce della gara (1’56”974) Boco e Cicillini corrono per il Moto Club Spoleto.

Il terzo round del Trofeo Centro Italia si disputerà nel weekend del 14 e 15 luglio all’Autodromo dell’Umbria di Magione, dove si prevedono un maggior numero di iscritti (con piloti che prendono parte ai campionati nazionali), a conferma della validità della formula low cost di questo Trofeo, ideato e abilmente  organizzato dal Moto Club Spoleto.