Vallelunga ha ospitato il round finale del Trofeo Centro Italia Velocità

Si è disputato domenica 30 settembre all’autodromo Pieri Taruffi di Vallelunga il sesto ed ultimo round del Trofeo Centro Italia Velocità, organizzato dal Moto Club Spoleto. Come sempre sono stati tanti i piloti che si sono sfidati sulla pista situata alle porte di Roma. Le gare sono state avvincenti, si sono spesso decise per pochi decimi di secondo ed  hanno deciso i vincitori del Trofeo nelle varie categorie.

 

Nella classe Amatori 600 la pole position era stata conquistata da Domenico Di Marco con il tempo di 1’43”732. In gara Di Marco ha dovuto lottare con Vincenzo Ostuni e lo ha preceduto per poco meno di quattro decimi. Terzo posto per Salvatore Corvo. La classifica finale del campionato vede in testa Di Marco, che si aggiudica quindi il Trofeo in questa categoria.

 

Alessio Velini è stato il dominatore della gara della 600 Rider. Dall’alto della sua esperienza il pilota di Assisi ha preso il via dalla pole position (1’42”135) ed ha preceduto

Fabrizio De Noni e Ivano Pigliacelli. Una vittoria che regala a Velini anche il primo posto nel Trofeo. Sfortunato Giulio Mattia Balella, che contendeva il Trofeo a Velini e che ha concluso solo al quinto posto, a causa di un contatto con un altro pilota che gli ha fatto perdere secondi preziosi.

 

Nella classe Amatori 1000 Danilo Antimo Aveta ha preso il via dalla pole position (1’42”564) ma in gara ha dovuto accontentarsi della seconda posizione dietro a Salvatore Cantile Salvatore. A Santo Isgrò è bastato il terzo posto per aggiudicarsi il Trofeo.

 

La categoria dei Rider 1000 ha visto la partecipazione alla gara di alcune wild card per lo più provenienti dal National Trophy, altro campionato organizzato dal Moto Club Spoleto e che vivrà la sua fase finale proprio a Vallelunga  in questo fine settimana. Pole position per la wild card Federico D’Annunzio (1’37”182) che si è aggiudicato la gara davanti ad un altra wild card: Simone Saltarelli. Bravo Marino Filippo ha chiudere al terzo posto e a portarsi a casa il Trofeo in questa difficile categoria.

 

Proprio nella giornata che ha visto una donna vincere per la prima volta un campionato mondiale (Ana Carrasco prima nel mondiale Supersport 300 a Magny Cours) nella stessa categoria del Trofeo CIV si è imposta la bravissima Nicole Cicccilini. La gara di Vallelunga è stata vinta da Onorio Iacobelli (autore anche della pole position con il crono di 1’55”279) che ha preceduto Dario Pesce ed un’altra ragazza veloce: Aurelia Cruciani. Alla Ciccilini è bastata la quarta posizione per chiudere in testa la classifica del Trofeo e laurearsi campionessa.

 

Round finale anche per il Trinacria Monster Cup. En plein per Davide La Commare che si è aggiudicato la pole position (1’53”095) ed il campionato, tagliando il traguardo al secondo posto, dietro al vincitore Antonino Mancuso. Terza posizione per Samuele Marino.

 

Si conclude così un Trofeo che anche quest’anno ha raccolto il consenso di tutti i partecipanti e del pubblico che ha assistito alle gare. Ancora una volta la formula low cost del Moto Club Spoleto si è rivelata vincente ed ha permesso a moltissimi piloti di misurarsi su alcune delle più belle piste d’Italia.

Appuntamento per il prossimo anno con una nuova edizione del Trofeo Centro Italia Velocità!

 

Per maggiori informazioni potete visitare il sito:  www.trofeocentroitalia.it