Da Misano si riparte

Tra i primi campionati motociclistici a riprendere la attività, dopo il CIV ed in contemporanea con il mondiale, il trofeo “Centro Italia Velocità” sarà di scena, in questo fine settimana, nel prestigioso teatro del “Marco Simoncelli” di Misano, ove corrono i campionati iridati della Motogp e della Superbike, e poi proseguirà con due altre tappe nell’altrettanto prestigioso Mugello, calcato dalla Motog e, da quest’anno, anche dalla Formula 1.

Il programma di questa prima tappa segue il normale format di questo collaudato campionato, che porta in pista fin dal 2016, i piloti “amatori” (meno di 5 anni di licenza) ed i “riders” (più esperti) nelle due classi 600 e 1000. Il primo turno di qualifiche venerdì pomeriggio, il secondo sabato mattina, poi sabato pomeriggio (dalle 17,00) le gare sprint (7 giri) e domenica (dalle 14,00) le gare lunghe (10 giri). Ovviamente, per questo esordio almeno, si corre a porte chiuse.

Tanti i nomi nuovi che entrano in lizza da questa stagione, riconfermata però la presenza del campione in carica della 1000 “rider”, Walter Laudati e dei tre vicecampioni delle altre classi: il veterano Yuri Noli (600 rider),  Matteo Del Cappello (600 amatori) e Davide Soldoni (1000 amatori).